Soluzioni Innovative
per le Aziende e per
la Pubblica Amministrazione
Focus 2024
 
Giovedì, Febbraio 22, 2024
I principali fattori che influenzano la franosità

I principali fattori che influenzano la franosità sono:
fattori geologici, strutturali (faglie e fratturazioni), giacitura, scistosità, associazione e alternanza fra i litotipi, degradazione, alterazione, eventi sismici e vulcanici.
Fattori morfologici (la pendenza dei versanti); fattori idrogeologici (la circolazione idrica superficiale e sotterranea, entità e distribuzione delle pressioni interstiziali).
Fattori sismici (terremoti o in generale azioni dinamiche esterne); fattori climatici e vegetazionali (alternanza di lunghe stagioni secche e periodi di intensa e/o prolungata piovosità, disboscamenti e incendi).
Fattori antropici (scavi e riporti, disboscamenti e abbandono delle terre).
 
Per approfondimenti contattateci all'indirizzo email: sge@sge-partners.it o al numero unico 02 82197 646.

Giovedì, Febbraio 15, 2024
Appunti sulla riservatezza dei dati nella PA

Il dipendente con la sottoscrizione di apposito documento redatto dal Datore di Lavoro, dichiara espressamente di accettare gli obblighi che hanno efficacia a far data dal giorno di sottoscrizione.
Il Titolare del trattamento dei dati e/o il Responsabile dell’Area o suoi delegati, hanno la facoltà di effettuare, anche in loco, verifiche di vigilanza all'applicazione e rispetto degli obblighi di riservatezza sottoscritti, tra cui l'accesso limitato ai soli dati ed informazioni per lo svolgimento dei compiti affidati.
Rimane sempre obbligo di operare nell’osservanza del Regolamento UE 2016/679 GDPR in materia di trattamento dei dati, così come il divieto di registrazione audio/video anche parziale di ogni tipologia di informazioni e dati presenti, custoditi e archiviati e gestiti dall’Ente (fatto salvo in caso di formale autorizzazione da parte del Titolare del trattamento dei dati o Responsabile del trattamento dei dati). Permane il divieto di asportare supporti informatici o cartacei contenenti dati aziendali e/o personali di terzi, senza l'autorizzazione del Titolare del trattamento.
 
Per approfondimenti contattateci all'indirizzo email: sge@sge-partners.it o al numero unico 02 82197 646.

Giovedì, Febbraio 8, 2024
UAS immagini georeferenziate per il PPC

Oggi valutiamo il tipo di operazioni di volo in ambito degli scenari del Piano di Protezione Civile (PPC). Le operazioni di volo previste in questa disamina, riguardano essenzialmente l'acquisizione di foto e video delle aree designate dal PPC. Queste operazioni potranno svolgersi sia in ambienti urbani che extraurbani, boschivi etc. Con riferimento alle Categorie di Volo identificate dal Regolamento UAS-IT l'operatività è nella categoria OPEN, che prevede tre sottocategorie in base al peso al decollo del UAS. In particolare la sottocategoria A1 permette il sorvolo di aree urbane e di persone non coinvolte nelle operazioni di volo. Il velivolo è dotato di una telecamera frontale girostabilizzata ad alta definizione, in grado di riprendere video e scattare fotografie ad elevata risoluzione e georefenziate, al fine di individuare nel PPC digitalizzato in cloud SaaS (SGE - suite SGX) gli elementi di interesse e gestire le informazioni per l'aggiornamento o adeguamento del Piano stesso.
 
Per approfondimenti contattateci all'indirizzo email: sge@sge-partners.it o al numero unico 02 82197 646.
 

Giovedì, Febbraio 1, 2024
UAS - Velivolo a pilotaggio remoto per servizi di monitoraggio e supporto della PA

Le molteplici opportunità di utilizzo di tipo e modello di UAS necessitano di valutazioni e approfondimenti. Oggi valutiamo l'aspetto giuridico. La fonte della normativa applicabile è l'Ente Nazionale per l'Aviazione Civile (ENAC) che regola le attività di volo nazionali in base alle Direttive e Norme dell'Agenzia Europea per la Sicurezza dell'Aviazione (EASA). ENAC ha pubblicato il Regolamento UAS-IT che determina le caratteristiche che gli UAS devono rispettare per poter operare nelle varie classi di volo, le competenze e le responsabilità del Pilota e dell'Operatore (azienda, Ente o persona fisica), i limiti entro cui le operazioni di volo possono essere svolte, l'obbligo dell'assicurazione aeronautica.
Il regolamento prevede inoltre l'obbligo di registrazione del Pilota, del UAS e dell'Operatore sul portale "D-Flight", che provvede ad assegnare un codice identificativo da applicare su UAS e Ground Station. Il portale D-Flight è anche la source legale di riferimento per la valutazione della operabilità nelle varie aree geografiche e dell'eventuale risk assessment.
 
 Per approfondimenti contattateci all'indirizzo email: sge@sge-partners.it o al numero unico 02 82197 646.
 

Giovedì, Gennaio 25, 2024
SGX suite

SGX è una suite di prodotti sviluppata e realizzata da ITA srl, società informatica di cui SG & Partners è socio di maggioranza, ed è proposta come una soluzione ottimale per la gestione sia ordinaria che emergenziale.
Questa suite offre una gamma di strumenti e funzionalità progettate per aiutare gli Enti locali e le amministrazioni pubbliche a gestire in modo efficiente le loro operazioni quotidiane e a rispondere prontamente a situazioni di emergenza, garantendo così la sicurezza e il benessere della comunità.
I nostri servizi di consulenza e supporto sono erogati attraverso l’uso di strumenti informatici tra i migliori presenti nel mercato.
Questi strumenti ci consentono di affrontare in modo completo e dinamico tutte le esigenze operative dell’Ente Pubblico, fornendo soluzioni basate su mappe interattive e aggiornate in tempo reale.
 
Per approfondimenti contattateci all'indirizzo email: sge@sge-partners.it o al numero unico 02 82197 646.
 

Giovedì, Gennaio 18, 2024
PPC e pericolo imminente

Al fine di evitare un pericolo incombente sulla pubblica incolumità, il Sindaco dispone l’evacuazione della popolazione, attraverso un’ordinanza di emergenza, temporanea, contingibile ai sensi dell’art. 50, comma 2 del d.lgs. n. 267/2000.
L’ordinanza è un atto normativo in deroga alle leggi vigenti, fatti salvi i principi costituzionali e quelli generali dell’ordinamento giuridico.
Sono evacuazioni preventive, quando lo sgombero della popolazione avviene prima che gli eventi calamitosi si verifichino; sono evacuazioni di soccorso, quando dev’essere sgomberata a seguito di un determinato evento.
Il PPC eseguendo un’analisi dettagliata della composizione della popolazione esposta al rischio, consente di individuare le persone in stato di fragilità (anziani, bambini, disabili, persone che utilizzano in continuità apparecchiature elettromedicali, malati); per ognuna di queste categorie sono indicate modalità di evacuazione e pianificate le strategie di informazione ai parenti.
L’evacuazione della popolazione, concordata con le strutture responsabili degli interventi di soccorso (VV.F., AREU, ATS, etc.), è pianificata nel Piano di Protezione Civile.
 
Per approfondimenti contattateci all'indirizzo email: sge@sge-partners.it o al numero unico 02 82197 646.
 

Giovedì, Gennaio 11, 2024
SG & Partners

SG & Partners è una società di consulenza e servizi specializzata nel settore della Pubblica Amministrazione, in particolare nell’ambito comunale, ed è Partner Group di ITA srl e NRG Zero srl.
La nostra società è formata da professionisti e consulenti esperti della gestione del territorio e propone servizi e soluzioni ad alto contenuto tecnologico, al fine di affiancare i Comuni nelle loro diverse e numerose incombenze di legge, nel pieno rispetto delle normative vigenti.
 
Per approfondimenti contattateci all'indirizzo email: sge@sge-partners.it o al numero unico 02 82197 646.
 

Giovedì, Dicembre 21, 2023
Arrivederci all'11 gennaio!
Giovedì, Dicembre 21, 2023
La coerenza del PPC

In coerenza con il Codice di Protezione Civile vengono considerati i seguenti elementi:
- le tipologie di rischio presenti sul territorio comunale, e le aree di pericolosità su scala comunale in relazione alla vulnerabilità e all’esposizione reale e potenziale;
- le aree attrezzate e le infrastrutture destinate alla sicurezza ed al soccorso della popolazione in caso di calamità, nonché le aree da destinare agli insediamenti provvisori;
- gli edifici aventi valore strategico e le relative aree;
- gli elementi derivanti dalla microzonazione sismica e dall’analisi della pericolosità sismica locale che rappresentano un’importante informazione da tenere in considerazione per favorire la valutazione e la successiva riduzione del rischio.
 
Per approfondimenti contattateci all'indirizzo email: sge@sge-partners.it o al numero verde gratuito a cui rispondono direttamente i nostri tecnici 800 911 734.
 

Hai bisogno di più informazioni?
CAPTCHA
Questa domanda serve per verificare se sei o meno un visitatore umano e per prevenire l'invio automatico di spam.